Blog

Solar Impulse: una sfida vinta

Nel nostro blog che si trova su www.foral.org abbiamo parlato tante volte dell’enorme potenzialità del fotovoltaico e i numerosi ambiti in cui viene e verrà impiegato (clicca qui)

Nell’aeroporto di Abu Dhabi qualche anno fa è atterrato il primo aereo mosso a energia solare compiendo il giro del mondo.

Solar Impulse questo è il nome del velivolo è riuscito a compiere questa impresa sfruttando l’energia solare senza emettere nell’ambiente alcuna sostanza inquinante di Co2!

Si compone da 12.000 cellule fotovoltaiche disposte sulle ali che forniscono energia elettrica a 4 motori a elica da 10 cavalli l’uno per una velocità massima intorno a 80 Km/h.

Ad oggi purtroppo può ospitare solo il pilota e il copilota, ma l’evoluzione della tecnologia lascia pensare che Solar Impulse si svilupperà molto presto potendo trasportare le persone che oggi viaggiano su un comune aereo altamente inquinante.

La notizia è stata talmente degna di nota in quanto può rivoluzionare i trasporti che è stata ripresa da “IL SOLE 24 ORE” mobile.ilsole24ore.com/solemobile/main/art/tecnologie/2016-07-26/solar-impulse-conclude-giro-mondo-ad-energia-solare–105413.shtml?uuid=ADI8I1x

Per approfondire l’argomento ecco un video riassuntivo https://youtu.be/5gPW9eA-ujg

Da parte della trasmissione “Petrolio” trasmessa su Rai 1 è stato persino mandato in onda un documentario che racconta di Solar Impulse un segnale molto importante a beneficio di tutti noi e del pianeta terra.

Ecco il documento integrale https://www.raiplay.it/video/2018/09/Petrolio-70831b74-7f05-4d82-92c5-8545cdee3652.html

No comments yet! You be the first to comment.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudi